Formazione Finanziata


 

La Formazione Finanziata

Puoi formare la tua azienda o il tuo gruppo!

La formazione finanziata in azienda è uno degli strumenti a tua disposizione per la realizzazione di percorsi di crescita aziendale.

Il nostro supporto:

·         Analisi e consulenza esplicativa;

·         Definizione di modalità e tempi di attuazione;

·         Definizione degli obiettivi formativi;

·         Assistenza per l’adesione ai fondi inter-professionali;

·         Gestione dei piani formativi;

·         Modalità di adesione e di passaggio da un fondo all’altro;

·         Avvisi ed accantonamenti individuali;

·         Definizione e tipologia dei piani formativi: aziendali, settoriali, territoriali;

·         Ruoli dei principali attori coinvolti e relativi compiti: ente presentatore, beneficiario, ente attuatore;

·         Percorso per la predisposizione della richiesta di contributo: dall’ideazione (fabbisogno formativo, progettazione didattica, etc.) alla redazione del piano finanziario;

·         Gestione in itinere e rendicontazione delle spese;

·         Tempistiche di presentazione, approvazione, erogazione del contributo.


 

Come funziona la Formazione finanziata per l'azienda

La formazione finanziata in azienda è uno degli strumenti a tua disposizione per la realizzazione di percorsi di crescita aziendale.

Oggi tutte le aziende italiane hanno la possibilità di organizzare nella propria impresa corsi di formazione completamente finanziati per svolgere percorsi di crescita aziendale per i propri dipendenti.

La formazione è fondamentale in qualsiasi contesto organizzativo per essere competitivi e per raggiungere e mantenere importanti traguardi di crescita aziendale. A sostegno delle aziende esistono diversi strumenti di supporto finanziario allo svolgimento delle attività formative.

Uno dei nostri strumenti a Tua disposizione:

I Fondi Interprofessionali

I Fondi Interprofessionali sono risorse finanziarie a disposizione delle imprese, gestiti da organismi autorizzati, di natura associativa e costituite dalle associazioni datoriali e da quelle sindacali. Possono essere utilizzati da tutte le aziende, di tutti i settori, per finanziare le attività di formazione continua dei propri dipendenti. L'iscrizione ai Fondi è volontaria e gratuita.

Secondo quanto previsto dalla Legge 388 del 2000, le imprese possono destinare la quota dello 0,30% dei contributi versati all'INPS del monte salario di ogni singolo dipendente ad uno dei Fondi Paritetici Interprofessionali. Ogni impresa può aderire solamente ad un Fondo, anche di settore diverso da quello di appartenenza. L'adesione è revocabile: ha validità annuale e si intende tacitamente prorogata, salvo disdetta.

 

I Fondi Paritetici Interprofessionali finanziano piani formativi aziendali, settoriali e territoriali, che le imprese in forma singola o associata decideranno di realizzare per i propri dipendenti. Inoltre possono finanziare anche piani formativi individuali, nonché ulteriori attività propedeutiche o comunque connesse alle iniziative formative.